TEMA   INFO CONTATTI SALA STAMPA CREDITI LINK NEWS    
  PROGRAMMA             .ENG   
17 giugno
Il festival ospita il premio Nobel Vidiadhar Surajprasad Naipaul.
Nato in un piccolo villaggio dell’isola caraibica di Trinidad da genitori indiani di casta braminica, nel 1950 si trasferisce, diciottenne, in Inghilterra dove frequenta l'università di Oxford e inizia a pubblicare i suoi primi romanzi. E’ subito elogiato dalla maggior parte dei critici europei per la lucidità con cui definisce i complessi problemi delle società postcoloniali antillane. Ha scritto di schiavitù, rivoluzione, guerriglia, politici corrotti, poveri, oppressi, cercando un’interpretazione alla rabbia così profondamente radicata nelle nostre società. La vita e l'opera di Naipaul è segnata dai numerosi viaggi che compie, alcuni dei quali in paesi islamici, da cui scaturiscono nel 1981 Tra i credenti e, quasi vent’anni dopo, nel 1998, Fedeli a oltranza.
Nel 2001 gli viene assegnato il premio Nobel per la letteratura con la seguente motivazione: "per aver mescolato narrazione percettiva e osservazione incorruttibile in opere che ci costringono a vedere la presenza delle storie nascoste".
L’autore sarà introdotto dalle letture dell’attrice Laura Morante. L’accompagnamento musicale è affidato a Luigi Cinque.
MUSICISTA .Luigi Cinque
NOTE
Orario di inizio: 21.00
In caso di pioggia la serata avrà luogo presso il Teatro Argentina, Largo di Torre Argentina 52
 SCRITTORE    .Vidiadhar S. Naipaul
    ATTORE   .Laura Morante
Semi magici 
TESTO EDITO
 
.serata precedente .serata successiva
.2002 .2003 .2004 .2005 .2006 .2007
Con la collaborazione di Con il contributo tecnico di Produzione e organizzazione